domenica 12 gennaio 2014

Biscotti allo zenzero candito


Biscotti allo zenzero candito

Durante le vacanze di natale mia mamma, consapevole della mia leggera ossessione per lo zenzero, mi ha sbolognato una vaschetta di zenzero candito. Semplicemente sulla base del fatto che aveva un sapore decisamente troppo forte per essere usato nei dolci.

Sfida accettata.

Ieri pomeriggio invece di togliere le decorazione natalizie (sì, scrivo al 12 di gennaio) mi sono messa a fare dei biscotti. Devo ammettere che non avevo grandi aspettative, avendo assaggiato lo zenzero candito rischiando di perdere tutte le papille gustative.

zenzero candito


Invece poi ho sfornato la prima teglia... e me la sono mangiata tutta mentre i biscotti si raffreddavano. Oops.

Dato che come molto spesso accade con i miei dolci anche questi sono burro puro, i biscotti saranno molto sottili, croccanti all'esterno ma più morbidi al centro. Il sapore dello zenzero diventa più forte con il passare dei giorni, quindi se vi piace meno deciso... mangiateli tutti il primo giorno.

Biscotti allo zenzero candito



Ingredienti
(per una trentina di biscotti)

200g di farina
220g di burro a temperatura ambiente.
220g di zucchero di canna
1 tuorlo
80g di zenzero candito
zenzero in polvere
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale

Preparazione

Sminuzzate con un coltello lo zucchero candito.

Lavorate lo zucchero e il burro finchè non saranno ben amalgamati (possibilmente aiutatevi con un mixer, un'impastratice, una frusta elettrica...), aggiungete quindi il tuorlo e lo zenzero candito. Aggiungete lo zenzero in polvere secondo il vostro gusto, io ne ho aggiunto solo un pizzico.

Aggiungete quindi la farina, il lievito e il sale, e mescolate fino a quando non saranno ben incorporati.

Preparate delle palline con l'impasto, e sistematele ben distanziate sulla carta forno, dal momento che si allargheranno notevolmente durante la cottura.

Infornate nel forno preriscaldato a circa 160° per una decina di minuti. Se i bordi dovessero bruciarsi prima che i biscotti siano dorati abbassate la temperatura del forno.

Lasciateli raffreddare prima di spostarli.

Biscotti allo zenzero candito

Ci terrei anche ad aggiungere che sono stata brava e ho pensato di non fare le foto ieri sera, rinviando a stamattina "così le faccio con la luce"...

Stamattina giornata padana grigia e buia.

1 commento:

  1. Ottima l'idea di mangiarli tutti subito... Si evita anche che rinvengano!
    V

    RispondiElimina