giovedì 4 aprile 2013

Cavolo allo zenzero



Prima di tutto iniziamo con l'ovvio: è difficile fare una bella foto al cavolo cotto. Ma non lasciatevi ingannare dalle immagini, è una ricetta che vale la pena di tentare. Specialmente perchè i miscredenti del cavolo ve ne ruberanno metà, forchettata dopo forchettata.



Potete poi anche fare una gran bella figura mentre cucinate facendo saltare il cavolo con grande stile. Stile che purtroppo non è facile da fotografare. E se poi rimangono tracce ovunque sul pavimento... Pazienza, è stato divertente lo stesso!

Cavolo allo zenzero

Ingredienti:
(per due persone)

½ cavolo cappuccio
½ cipolla
½ bicchiere di latte
1 noce di burro
1 cucchiaio di zenzero in polvere

Preparazione:

Affettate il cavolo e la cipolla. Personalmente io taglio il cavolo a listarelle e la cipolla in maniera molto grossolana perchè mi piace così.

Fate sciogliere sul fuoco la noce di burro in una padella capiente, dato che il cavolo straborderà ovunque. Lasciate quindi appassire la cipolla, aggiungete lo zenzero in polvere, e continuate a cuocere per qualche minuto, finchè non diventa dorata.

A fuoco alto, aggiungete il cavolo, e mescolate bene in maniera che si insaporisca. Abbassate il fuoco e coprite.

Lasciate cuocere per dieci minuti, e poi aggiungete il latte, poco alla volta. Continuate a cuocere per qualche minuto finchè il latte non sarà assorbito, ma non del tutto, in modo da creare una saporita crema allo zenzero.

Salate e pepate a piacere.

Proprio a voler strafare: mangiatelo come contorno per un hamburger di soia!

1 commento:

  1. Ho giusto giusto un cavolo in frigo... Domani già me lo vedo in padella seguendo la tua ricetta!
    V

    RispondiElimina